Tot. visite contenuti : 96884
DOMENICA 26 FEBBRAIO 2017  -  ULTIMA DOPO L'EPIFANIA

3 MARZO:  UNA PRIORITA'

scolaOgni settimana vengono proposti incontri, iniziative, convocazioni e molto altro. La ricchezza e la varietà di inviti certamente è segno di vitalità ma può anche correre il rischio di non aiutare a individuare alcune priorità. Infatti venerdì 3 marzo, cioè questa settimana, l’Arcivescovo Cardinale Angelo Scola, incontrerà tutti i cristiani che abitano nel territorio del decanato di Varese per la visita pastorale. L’assemblea delle ore 20.30 presso la Basilica di S. Vittore è una di quelle priorità imprescindibili dal momento che il Vescovo incontra la sua gente e noi, popolo di Dio, incontriamo il nostro Vescovo.

Non andremo ad ascoltare una conferenza o una lezione ma approfondiremo un dialogo con il Vescovo. Un dialogo iniziato da alcuni mesi attraverso la raccolta di domande, riflessioni, considerazioni attorno alla bellezza della trasmissione della fede nel contesto sociale in cui siamo e viviamo.

I protagonisti sono stati i consigli delle comunità pastorali/parrocchiali, i membri del consiglio pastorale decanale, delle associazioni e movimenti ecclesiali, un dialogo che avrà il momento culmine nella serata di venerdì e verrà ripreso nelle realtà ecclesiali i prossimi mesi. Scrive l’Arcivescovo, proprio focalizzando lo stile della visita pastorale nelle ferialità:

«è lo stile sinodale a cui ci richiama papa Francesco. Sinodo vuol dire, infatti “camminiamo insieme”. Vivere sinodalmente significa assumere il dono della comunione come metodo d’azione, fatto di ascolto, di condivisione e di reciproca testimonianza».

Proprio perchè lo stile sinodale possa dare i suoi frutti al servizio dell’annuncio del Vangelo, lasciando trasparire una Chiesa coraggiosamente “in uscita” e “povera per i poveri”, l’incontro con il Vescovo è decisivo. Si tratta di quel confronto con il “Padre” e “Pastore” che cammina “davanti in mezzo e dietro al suo popolo” (papa Francesco), confronto che permette di recepire le indicazioni del Vescovo, successore degli Apostoli e segno concreto della comunione dell’intera Chiesa diocesana.

La visita si colloca in un tempo storico particolare e nel suo territorio varesino in veloce trasformazione. Nel contesto in cui quotidianamente stiamo, lavoriamo, costruiamo relazioni civili ed ecclesiali fa bene tornare a quanto sta a cuore come cristiani incarnati dentro la storia.

A tutti, nessuno escluso, è rivolto l’invito. Intanto con la preghiera proposta dal Cardinale in preparazione all’assemblea di venerdì prossimo:

O Maria che nasci aurora di salvezza
Propizia a noi tuoi figli gli stessi sentimenti di tuo Figlio Gesù
Aiuta la nostra libertà a pensare secondo Cristo tutte le cose.

il decano
don Mauro Barlassina


26_febbraio_2017_MASNAGO-page-002

......................................................................................................................................................

Qui puoi scaricare il foglio con cui partecipare al concorso "UN LOGO E UN NOME PER IL PROGETTO ORATORIO"

A4_-_Contest_disegno_Logo-02_1-page-001

REGOLAMENTO_CONCORSO_LOGO_E_NOME__FEB-MAR_2017-page-001

REGOLAMENTO_CONCORSO_LOGO_E_NOME__FEB-MAR_2017-page-002

 

Ecco la scheda (che si può scaricare e stampare ) con cui iscriversi al concorso :

REGOLAMENTO_CONCORSO_LOGO_E_NOME__FEB-MAR_2017-page-003